DISCARICHE ABUSIVE A SAN CALOGERO (SCIACCA), URGENTE UN INTERVENTO DEL SINDACO DI SCIACCA

Discariche abusive a cielo aperto stanno invadendo molte strade in località San Calogero, a Sciacca. Una situazione assolutamente insostenibile sia per i residenti (che da settimane, mesi, denunciano la situazione), che per tutti i pellegrini che in quelle zone vi si recano per pregare all’interno del Santuario di San Calogero, che conserva la statua del…

BORGO DELLO STAZZONE: SIAMO PUNTO E A CAPO, BISOGNA INTERVENIRE URGENTEMENTE!

Per chi non è di Sciacca, è bene ricordare che lo Stazzone è stato un Borgo marinaro dove trovavano approdo le barche di “uliari” e dove i marinai, dopo avere disteso le reti di cianciolo, li “sarcivano (terminologia che sicuramente gli “stazzunari” conoscono bene”. Nei decenni passati, il Borgo ha visto un vero e proprio…

VIA LIBERA AI LAVORI DI RIPASCIMENTO DELLA SPIAGGIA DI ERACLEA MINÒA

Nel mese giugno dello scorso anno avevamo inoltrato nota alla Sindaca di Sciacca e fatto un post su Facebook (https://www.facebook.com/gasparemarinello.m5s/posts/2436847229880298) dove si evidenziava il grave stato di erosione del litorale di SanGiorgio, nel Comune di Sciacca. Da organi di stampa, si apprende che il governo della Regione Siciliana, adesso, ha ottenuto il via libera ai…

DEGRADO AL CIMITERO COMUNALE DI SCIACCA, UN PERICOLO PER I CITTADINI CHE SI RECANO IN VISITA AI PROPRI CARI

Ho appena inoltrato una nota alla sindaca di Sciacca per richiedere un intervento urgente all’interno cimitero comunale di Sciacca, dopo che numerosi cittadini, nei giorni scorsi, mi hanno segnalato (anche con foto) lo stato di degrado in cui versa l’area. Tali segnalazioni, nello specifico, riguardano sia la mancata pulizia dell’area da erbacce e sterpaglie, che…

LAGO ARANCIO (SAMBUCA-AG),LA MIA RICHIESTA AL DIPARTIMENTO REGIONALE IN MERITO A POSSIBILI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Ho appena inviato una nota al Dirigente generale del Dipartimento dell’acqua e dei rifiuti della Regione Siciliana in merito alla possibilità di interventi sul Lago Arancio, il bacino artificiale costruito tra il 1949 e il 1952 in un’area compresa fra i territori del Comune di Sambuca, Santa Margherita di Belice e Sciacca, e di grande…

LA MIA INTERVISTA SU RADIO MONTE KRONIO RIGUARDO LA PROPOSTA DI ISTITUZIONE DEL REPARTO MALATTIE INFETTIVE PRESSO L’OSPEDALE DI SCIACCA

Ho parlato ai microfoni di Tele Radio Monte Kronio Sciacca, per ribadire la proposta di istituire un Reparto Malattie Infettive presso l’Ospedale di Sciacca. Ricordo che nella fase preliminare/progettuale per la creazione del nuovo Ospedale “Giovanni Paolo II”, l’area che propongo di utilizzare, era destinata proprio alla realizzazione di una U.O. di Malattie Infettive, come…

IL NOSTRO IMPEGNO SOCIALE DURANTE IL CORONAVIRUS: DONAZIONE DI 400 MASCHERINE PER I MEDICI IN SERVIZIO NELLE GUARDIE MEDICHE DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO

Insieme alla portavoce alla Camera Rosalba Cimino, questa mattina, abbiamo donato 400 mascherine (FFP2) che andranno ai medici in servizio nelle guardie mediche della provincia di Agrigento, impegnati quotidianamente nella lotta al Coronavirus. I dispositivi arriveranno ai sanitari tramite il presidente dell’ordine dei medici di Agrigento, Giovanni Vento, che si occuperà della distribuzione. Un gesto…

LE MIE RIFLESSIONI ALLA STAMPA SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS-leggete gli articoli

Insieme alla redazione di Nurse Times, la testata giornalistica dedicata al mondo degli infermieri e della sanità, abbiamo parlato della grave emergenza che il nostro paese sta affrontando, nel dettaglio, della mia esperienza come medico di Pronto Soccorso e in qualità di Senatore, qual è il Management del governo italiano adottato per l’emergenza COVID-19. Ho…

NO AL TRASFERIMENTO DEI RICOVERI DA SCIACCA ALLA CASA DI CURA PRIVATA SANT’ANNA DI AGRIGENTO. SÌ AL CENTRO COVID NEI LOCALI DEL POLIAMBULATORIO DELL’OSPEDALE DI SCIACCA, PER POI ISTITUIRE IL REPARTO MALATTIE INFETTIVE

Trovo inadeguato e di dubbia efficacia il dirottamento dei ricoveri in medicina dell’ospedale di Sciacca presso la Casa di Cura Sant’Anna di Agrigento che dista circa 80 chilometri dal comune saccense. Non comprendo quale sia la logica sottostante tale decisione, peraltro stanno già emergendo problematiche forti rispetto al trasferimento di pazienti così lontano, come emerso…