ATTIVITà ISTITUZIONALISenza categoria

L’azzeramento delle Liste di Attesa è una delle priorità che ho affrontato anche con la Direzione strategica dell’ASP nel mio territorio.

Da oggi, abbiamo gli strumenti per farlo.

Grazie al nostro Ministro della Salute @Giulia Grillo, finalmente, ci sarà un nuovo Piano nazionale delle Liste di Attesa.

Sono previsti 350 milioni di euro in Legge di Bilancio per il triennio 2018-20, con i quali saranno aiutati i territori, così da potenziare i servizi di prenotazione. Verranno implementati i Cup digitali e tutte le misure per rendere più efficiente il sistema.

Presto, quindi, insieme alle Regioni, saranno garantiti tempi certi per ogni prestazione.

Un piano che mancava da quasi 10 anni e che in precedenza conteneva soltanto azioni generiche di governo.

Questo nuovo Piano è diretto innanzitutto ai pazienti e contiene indicazioni precise. Il monitoraggio dei percorsi diagnostico-terapeutici e le prestazioni ambulatoriali in regime libero-professionale saranno garantiti dal Ministero.

Nasce anche l’Osservatorio Nazionale sulle Liste di Attesa all’interno dello stesso Ministero della Salute, che diventerà la cabina di regia che assicurerà ai cittadini un monitoraggio effettivo sui servizi sanitari e quindi sull’applicazione concreta del diritto alla salute.

Adesso le aziende sanitarie dovranno competere per offrire i servizi migliori.

Anche i direttori generali delle aziende sanitarie saranno valutati in base al raggiungimento degli obiettivi di salute prefissati, altrimenti saranno rimossi dall’incarico.

Sempre dalla parte dei più bisognosi!